Liquidazione delle prestazioni delle polizze vita

Nell’ottica di fornire un servizio utile a Clienti e Beneficiari, a seguire vengono approfonditi alcuni aspetti sulle liquidazioni dei capitali, con l’obiettivo di assistere e guidare chi ne ha necessità onde ottenere più velocemente la liquidazione delle somme dovute.

SEI BENEFICIARIO DI PRESTAZIONI IN CASO DI MORTE?

Se sei Beneficiario di prestazioni di polizze Vita ed hai necessità di comprendere che cosa accade in caso di morte di un Assicurato, che documenti produrre e perché, come è possibile ottenere i documenti necessari, a chi rivolgersi, segui il nostro Manuale per le liquidazioni dei Capitali in caso di Morte dell’assicurato.

Al fine di agevolare la richiesta di liquidazione in caso di morte, l’avente diritto può compilare i seguenti modelli di richiesta integrati delle informazioni necessarie sia per censire ciascun beneficiario, sia per rispettare quanto richiesto dalla normativa FATCA/CRS e per poter effettuare l’adeguata verifica del Beneficiario ai sensi del Regolamento IVASS n. 44/2019 del 12/02/2019:

Le richieste di liquidazione predisposte rilevano i dati identificativi del Beneficiario e, nel caso di persona non fisica, dei rispettivi titolari effettivi e, ai sensi dell’art. 37 del Regolamento IVASS n. 44, la relazione tra il cliente ed il Beneficiario o i rispettivi Titolari effettivi.

Se hai necessità di un esempio esaustivo di informazioni necessarie da desumere dall’atto notorio, a seguire ne riportiamo un FAC Simile:

SEI BENEFICIARIO DI PRESTAZIONI A SCADENZA DI POLIZZE VITA? HAI NECESSITA’ DI CHIEDERE UN RISCATTO PARZIALE, UN RECESSO?

Se hai necessità di comprendere che documenti produrre e perché, chi può fare domanda di liquidazione, a chi rivolgersi, segui il nostro Manuale per le liquidazioni dei Capitali in caso di scadenza, riscatto, etc.

Al fine di agevolare la richiesta di liquidazione nelle diverse casistiche, l’avente diritto può compilare i seguenti modelli integrati per rispettare quanto richiesto dalla normativa FATCA/CRS, per poter effettuare l’adeguata verifica del Beneficiario e con quanto necessario alla liquidazione:

A CHI RIVOLGERSI?

È sempre consigliabile rivolgersi ad un intermediario Amissima che ha in gestione il contratto; in caso di impossibilità, la documentazione può essere trasmessa, a mezzo raccomandata A/R, a:

AMISSIMA VITA S.p.A. – Ufficio Gestione Portafoglio –
Mura di Santa Chiara, 1 – 16128 Genova (GE).

Si rammenta che le eventuali richieste di liquidazione con informazioni e documentazione incompleti potrebbero comportare tempistiche di liquidazione più lunghe e mettono a rischio il rispetto dei 30 giorni previsti dalle condizioni contrattuali.